In Blog

PRENDI UN CAFFE’ CON FLOU

C’è chi lo prepara con metodo, seguendo un rito personale e silenzioso, eseguendo sempre gli stessi precisi gesti, ogni giorno ai medesimi orari. E chi ama prenderlo al bar, un sorso e via, prima di entrare al lavoro o prima di un appuntamento cruciale. Non c’è una regola per il caffè. Solo la qualità è d’obbligo. E anche chiudere almeno per un attimo gli occhi quando avvicinate la tazzina.

Chi lo ama sa bene che ci sono occasioni in cui, la stessa miscela, ha chiaramente un aroma diverso. Provate a berlo tra le lenzuola, in buona compagnia… sarà sicuramente più speciale.

Siamo certi che tra le fantasie e le trame della biancheria Flou scoprirete nuove sfumature: le collezioni sono davvero uniche per generi e varietà. Per non parlare dei copripiumini. Ogni fase di produzione è seguita ed eseguita in Italia, con grande cura e attenzione rivolte ai particolari. Ogni capo si distingue per l’eccellente qualità e per l’inconfondibile morbidezza.

Il caffè però può essere difficile da eliminare, lo sappiamo e lo sa anche Flou. Per questo ha studiato tessuti maggiormente capaci di resistere ai lavaggi frequenti e a temperature più elevate.

Una volta che il letto è perfetto, è bene che lo sia anche il vostro caffè. Volete qualche consiglio per una moka ben fatta?

*Scegliete una miscela di qualità e conservatela in un pensile dedicato: il caffè assorbe gli odori, quindi tenetela in un recipiente ermeticamente chiuso e lontano da cibi che emettono aromi forti.

*Riempite la base della vostra moka con acqua fresca e povera di calcarefino al livello della valvola e non oltre.

*Inserite il filtro e riempitelo completamente con caffè macinato (sul momento se avete il macinino) senza pressare la polvere.

*Chiudete la moka in modo ermetico e ponetela sulla fiamma, che deve essere bassa e costante.

*Non appena il caffè comincia a emettere il suo inconfondibile suono spegnete il fuoco. Quindi molto prima della fuoriuscita completa del caffè: in questo modo si estraggono solo le parti più nobili della miscela.

*Non dimenticate di mescolare il caffè con un cucchiaino prima di servirlo nelle tazzine, meglio preferirle di ceramica.

*Dopo ogni utilizzo lavate con acqua bollente la moka, senza detersivo e mai in lavastoviglie. Meglio evitare la formazione della patina nera nella caffettiera, che pregiudica l’aroma dei successivi caffè. Rimontate la moka solo dopo averla fatta asciugare bene e riponetela tra le pentole, lontano da alimenti.

Ora non resta che abbinare qualche biscotto, una fetta di torta, un po’ di frutta fresca e potete andare: tra le fantasie di Flou qualcuno vi sta aspettando per la migliore delle colazioni che si possano sognare…

Share Tweet Pin It +1

You may also like

BIANCA È LA LUCE

Posted on 22 Gennaio 2018

IL RUSTICO GUARDA AL CONTEMPORANEO

Posted on 27 Febbraio 2019

PROGETTARE È LA PROVA DELL’UNIVERSO

Posted on 4 Ottobre 2019

Previous PostATELIER DI NATALE, REGALI D’ARREDO
Next PostC’E’ PROFUMO D’AMORE IN CUCINA